Sab11072020

Ultimo aggiornamento11:51:16 AM

News:

Back Sei qui: Home Cultura Nemi: l'87° sagra delle fragole in edizione social

Cultura

Nemi: l'87° sagra delle fragole in edizione social

nemi-87 sagra fragole


L'evento è in programma dal 4 al 7 giugno sulla pagina facebook della deliziosa cittadina in provincia di Roma

Nemi risponde al Covid-19 con un'edizione speciale della Sagra delle Fragole. Anche per l'anno in corso l'Amministrazione Comunale di Nemi, nel rispetto delle normative nazionali della fase due dopo l'emergenza Covid-19, ha deciso di organizzare la prima Sagra delle Fragole virtuale e social, arrivata alla sua 87a Edizione.
Lo farà promuovendo una serie di video dal 4 al 7 giugno caricati sulla pagina facebook istituzionale volti a divulgare ad un pubblico più vasto possibile le peculiarità storiche, archeologiche, culturali e della tradizione di Nemi.

LA STORIA
Il programma prevede la realizzazione in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali di un video che descriverà la gloriosa storia delle Navi Romane e dell'importanza del sito archeologico del Tempio di Diana.

LA TRADIZIONE
I successi video descriveranno anche le tecniche utilizzate dai maestri fioristi nel realizzare le composizioni floreali; sarà narrata la descrizione del costume tipico delle Fragolare; verrà pubblicato un tour virtuale nel centro storico con il suo borgo e suoi scorci panoramici e non mancherà la tradizione enogastronomica che da sempre contraddistingue Nemi con le sue specialità dedicate alle fragole e fragoline di bosco.

Un modo per segnare negli annali una edizione speciale che consentirà di promuovere Nemi mantenendo il tradizionale appuntamento della Sagra. Molto Importante è l'azione mediatica che il Comune in partnership con Dimensione suono Soft e il gruppo RDS metterà in campo con spot e visibilità digitale.
LE FRAGOLARE
Protagoniste indiscusse della Sagra saranno, anche in questa edizione totalmente social, le 'Fragolare' che si faranno riprendere e fotografare con l'antico costume della tradizione: gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di candido pizzo sul capo.

FRAGOLE E FRAGOLINE
Sempre in primo piano le fragole, che per questa edizione si potranno assaggiare virtualmente in gioco di immagini e suoni che esalterà tutte le loro caratteristiche.

IL SINDACO
L'edizione di quest'anno sarà completamente virtuale ma mantiene lo spirito che negli anni ha contraddistinto questo storico appuntamento.
Utilizzando le nuove forme di comunicazione in particolare facebook riusciremo a svolgere una'edizione virtuale che possa andare incontro a tutte le esigenze e i gusti dei tantissimi visitatori che potranno comunque visitare Nemi durante tutto il resto dell'anno e in piena sicurezza.
Importante è stato il contributo dell'assessore Edy Palazzi, dell'archeologa e consigliere Sara Scarselletta che insieme alla Funzionaria del MIBAC Simona Carosi hanno affrontato i temi storici e culturali. Un grazie anche al cantautore Max Spurio che con il suo Brano "La terrazza degli Innamorati" accompagnerà i video – Lo dichiara il Sindaco di Nemi Alberto Bertucci.


LA MOSTRA - OMBRE DAL BOSCO SACRO.
Esposizione di dipinti ispirati alla natura ed al mito nemorensi.
A cura di:
Federica Dal Forno

Con Sabina Bernard

Location:
Nemi, Sala delle Armi di Palazzo Ruspoli

Date e orari nuova apertura:
Dal 6 al 14 giugno 2020
venerdì, sabato e domenica ore 13:00 –18:00
Ingresso libero

Il Comune di Nemi è lieto di annunciare la riapertura della mostra "Ombre dal Bosco Sacro", dopo la pausa forzata dettata dall'emergenza Covid. L'esposizione sarà visitabile dal 5 al 14 giugno con ingresso libero, si raccomanda tuttavia il rispetto delle regole di distanziamento sociale all'ingresso e durante la visita, nonché l'utilizzo obbligatorio della mascherina.

Gli artisti e le opere
Alcuni studenti ed uditori dell'Accademia di Belle Arti di Roma (sede di Velletri), interessati dai racconti, dalle tradizioni nonché conquistati dalla bellezza dei boschi che circondano Nemi, hanno scelto di ispirarsi a questi luoghi nel corso della loro ricerca artistica. I dipinti rendono così un tributo al territorio che li ha ospitati durante i loro studi, esprimendo il fascino che la natura di questi colli ancora emana. I giovani artisti traducono in immagini le proprie suggestioni, cercando fra gli intricati sentieri del bosco atmosfere al di là del reale, facendo riemergere antiche credenze perdute.

Il Bosco Sacro di Nemi
Le rovine antiche, che ancora fanno capolino fra le verdi radure, raccontano di un tempo lontano, in cui le divinità abitavano il Bosco Sacro di Nemi, determinando la vita, e talvolta la morte crudele, dei suoi abitanti. Queste leggende, non meno della natura lussureggiante del luogo, hanno da sempre affascinato artisti e letterati, che nel tempo hanno lasciato traccia del loro passaggio in numerose opere, intrise di poesia. La mostra, con differenti declinazioni, ripercorre i miti legati a queste terre: i colori fissano sulla tela i fantasmi del passato, che, come ombre, traspaiono tra le fronde delle selve sacre a Diana, narrando la loro storia.

IL PROGRAMMA SEGUICI SU FACEBOOK

• Giovedì 4 giugno ore 18:00 il video "Miti,riti, storie e racconti di Nemi".
• Venerdì 5 Giugno ore 12:00 il video "Fragole che bontà: realizzazione di dolci e ricette".
• Sabato 6 Giugno ore 12:00 il video "Fiori in mostra:realizzazione di una tipica composizione floreale".
• Domenica 7 Giugno ore 12:00 il Video "La sagra delle Fragole del 1930 ad oggi: le fragolare, il folklore, il costume, i racconti".
- Ore 18:00 segui la Diretta della premiazione del concorso "La Fragolina d'oro".

Segui la pagina Facebook