Mer01042020

Ultimo aggiornamento05:00:53 PM

News:

Back Sei qui: Home Cultura La ragazza con il violino

Cultura

La ragazza con il violino

invito-libro-mafai 2
“Per anni ho creduto che fosse unica, diversa da tutte le madri, da tutte le donne che avessi mai incontrato. Diversa in tutto: nella lingua dall’accento assurdo e così astrusamente costruita, nei giudizi severi e senza appello, nell’aspetto così fuori dal comune, nella mancanza di trucco, nel modo curioso e stravagante di vestirsi. Nell’assoluta indifferenza per il giudizio degli altri.”
 
Antonietta Raphaël è stata una donna forte e un’artista curiosa e autenticamente non convenzionale.
Sua figlia Giulia ripercorre la sua storia e le vicende che dal piccolo villaggio lituano dove era nata, ultima di dodici fratelli, la porteranno prima a Londra, poi in Francia e infine in Italia, attraverso gli incontri con artisti e intellettuali, l’amore contrastato per Mario Mafai.
 
Il ricordo vivo e affettuoso di una donna fortemente legata alle sue origini ebraiche, tenacemente dedita all’arte e, sullo sfondo, un ritratto fresco e immediato dell’Italia del fascismo e del dopoguerra.
 
Giulia Mafai, figlia di Antonietta Raphaël e del pittore Mario Mafai, è una nota costumista per il cinema e il teatro. Con Skira ha pubblicato Storia del Costume dall’età romana al Settecento (2011).
 
Intervengono Giuseppe Appella, Carlo Alberto Bucci, Bruno Corà
Modera Alberta Campitelli
Sarà presente l’autrice  del volume Giulia Mafai.
 
Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese, viale Fiorello La Guardia, Roma