Mer28072021

Ultimo aggiornamento04:17:53 PM

News:

Back Sei qui: Home Ambiente Let’s Clean Up Europe

Ambiente

Let’s Clean Up Europe

letscleanup 1

Ogni anno, milioni di tonnellate di rifiuti abbandonati finiscono negli oceani, sulle spiagge, nelle foreste, in generale nella natura. La causa principale di tutto ciò sono i modelli insostenibili di produzione e di consumo delle nostre società, affiancati da cattive politiche di gestione dei rifiuti e da una cronica mancanza di sensibilità nella popolazione.Per ridurre l'abbandono dei rifiuti in natura e dare visibilità al tema, SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti), iniziativa nata all'interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea, promuove "Let's Clean Up Europe". La campagna europea di pulizia Let's Clean Up Europe è promossa dalla SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti), iniziativa nata all'interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea, con l'obiettivo prioritario di generare coscienza collettiva sulla riduzione, sul riuso e sul riciclo dei rifiuti.

L'edizione 2021 sarà caratterizzata da molte novità, innanzitutto a partire dal periodo: la call to action durerà infatti dal 9 di maggio fino alla fine di novembre. Per la prima volta sarà inoltre possibile organizzare azioni di plogging, pratica sportiva che coniuga la corsa e la raccolta dei rifiuti abbandonati per strada. Queste novità permetteranno di diffondere maggiormente il messaggio di LCUE, coinvolgendo un pubblico più vasto.


La segreteria organizzativa è affidata ad AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) su mandato del Comitato Promotore Nazionale, composto da: Ministero della Transizione Ecologica, Regione Siciliana, Città metropolitana di Torino, Anci, Utilitalia, Legambiente e CNI Unesco.
Let's Clean Up Europe, cornice europea all'interno della quale è possibile iscrivere le proprie azioni di pulizia, consente di usufruire di materiale comunicativo ed organizzativo utile alla progettazione di eventi di clean-up nel territorio. Le linee guida includono così indicazioni sugli strumenti necessari e sulle direttive da rispettare, affinché la cura del territorio sia accompagnata dalla sicurezza dei cittadini impegnati nella raccolta dei rifiuti in strada. I partecipanti dovranno individuare, raccogliere e differenziare il littering, termine con cui vengono indicati tutti quei piccoli oggetti lasciati a terra dall'uomo.