Mer28072021

Ultimo aggiornamento04:17:53 PM

News:

Back Sei qui: Home Cibo & Benessere Liquirizia: addio a calli e duroni

Cibo & Benessere

Liquirizia: addio a calli e duroni

liquirizia
La liquirizia cresce nell'Italia meridionale, in particolare in Calabria e Sicilia, presso il mare e nelle zone pianeggianti interne, su terreno siliceo. La radice si raccoglie in autunno, mentre i fiori, in spighe ascellari, compaiono in giugno e luglio e sono di una tonalità azzurro-lilla-viola. La liquirizia apporta notevoli benefici se consumata nelle giuste dosi. E' lassativa, è un antinfiammatorio e ha proprietà emollienti. Cura stitichezza, catarro bronchiale, infiammazioni delle mucose e spasmi di origine nervosa. 
Il legno di liquirizia, masticato a lungo può risultare utile per smettere di fumare, inoltre rende più bianchi i denti e fortifica le gengive.
 
Soffermiamoci sulle proprietà emollienti della liquirizia nella cura di mani e piedi. Prima di procedere all'abituale pedicure o manicure, per eliminare antiestetici calli e duroni, più essere utile ammorbidire la pelle facendo ripetuti impacchi con decotti a base di radice di liquirizia, ne bastano 5 g ogni 100 di acqua. E' importante che il decotto sia ben caldo; per una efficacia maggiore basta aggiungere del bicarbonato di soda.
Sara Brillo