Gio20012022

Ultimo aggiornamento04:57:22 PM

News:

Back Sei qui: Home Roma Cucunato: l'azione di governo del Municipio X sempre più inutile

Roma e provincia

Cucunato: l'azione di governo del Municipio X sempre più inutile

abusivismo commerciale ostia
 
In arrivo un'iniziativa denominata "Tour del Degrado" che produrrà un documento comune che invita "Tassone alle immediate dimissioni ". Documento che prevede anche una raccolte firme e nuove proposte di governo della città,  nei  punti di raccolta dei Club e dei Gazebo.

"E' un governo del territorio inutile, una Giunta incapace e soprattutto l'azione politica nel territorio del X Municipio è deleteria per cittadini e dannosa per le imprese e le forze produttive". Questo il commento dell'On. Piero Cucunato, già Consigliere Provinciale e Nuovo Vice Coordinatore di Forza Italia a Roma . "Quello a cui stiamo assistendo negli ultimi 20 mesi di non governo della città, ci lascia pensare - sottolinea Cucunato - " forse sarebbe stato meglio una "autogestione ammistrativa" dei dirigenti e del personale dipendente rispetto all'azione politica, di un gruppo di ammistratori incapaci di gestire un territorio di così importante e di antica tradizione come Ostia e il suo interland".

L'azione politica dopo le elezioni del Maggio 2013 è sotto gli occhi di tutti. Danni prodotti non solo verso i servizi ai cittadini, ma sopratutto nei confronti delle attività produttive che andavano avanti malgrado la crisi, grazie a quelle poche certezze e azioni che funzionavano nel territorio del Litorale. "La politica del nulla di fatto, sostiene il Vice Cordinatore di Forza Italia Piero Cucunato - sta non solo nella cattiva ammistrastrazione della Giunta Marino a Roma, ma si evidenzia sopratutto nell'incapacità di gestione della cosa pubblica a Ostia e nel suo entroterra da parte del Presidente Tassone e della sua Maggioranza". "Una incapacità evidente che sembra evere come unico scopo, mortificare l'identità di Ostia, e della sua tradizione tutistica e commerciale, cancellando il modello di sviluppo positivo, che il litorale e tutti gli imprenditori hanno costruito negli ultimi venti anni ".

Gli esempi della cattiva ammistrazione, sono sotto gli occhi di tutti. Le bancarelle che devastano il territorio, il commercio abusivo è aumuntato del 80% , inutili isole pedonali che creano solo disagi, la mortificazione della cultura e dell'associazionismo, politiche fallimentari nella scuola e nei servizi sociali, nessun intervento per strade sistema idraulico e ambiente. Le segnalazioni di inefficienza, incapacità, mancanza e conoscenza dei problemi ammistrativi è evidente tanto che è cronaca quotidiana su tutti gli organi di informazione e stampa che i dipendenti sono esausti di tanta incapacità amministrativa. "Se a questo si aggiunge la mancanza ed il coraggio dell'amministrazione locale di rivendicare ruoli e funzioni verso il Campidoiglio e il governo centrale di Roma, possiamo affermare - evidenzia l'On. Cucunato - " che il X Municipio è una colonia dell'ammistrazione di Roma Capitale, che deve solo produrre imposte con i suoi ricchi quartieri, ed essere utilizzato per il resto come territorio sperimentale di inutili e dannose politiche di viabilità e mobilità ". Gli esempi più evidenti di queste affermazioni e verità sono contenute nel questionario del bilancio redatto dagli uffici capitolini, in cui si evidenzia che nell'ultimi due anni , non vi è alcun investimento speso o previsto per migliorare e riqualificare il territorio del X Municipio a Roma. "Partirà nella prima metà di ottobre - conclude Cucunato - una iniziativa da parte dei Club di Forza Italia e di tutte quelle associazioni del territorio che vogliono liberare il Municipio da tanta incapacità Politica ed Ammistrativa " - Un'iniziativa denominata “Tour del Dergrado che produrrà un documeto comune che invita "Tassone alle immediate dimissioni ". Documento che prevede anche una raccolte firme e nuove proposte di governo della città, nei punti di raccolta dei Club e dei Gazebo che installeremo in tutti i quartieri di Ostia e del suo entroterra".