Mer28072021

Ultimo aggiornamento04:17:53 PM

News:

Back Sei qui: Home Viaggi Londra pittoresca a Capodanno

Viaggi

Londra pittoresca a Capodanno

IMG 1162
IMG 1351

Imperdibile e indimenticabile la città di Sherlock Holmes specialmente nel periodo natalizio, quando la grigia Londra s'illumina di luci da sembrare la city di una fiaba leggendaria. Tutto appare nella sua veste più bella dal Tower Bridge alla Ruota con vista panoramica sul Tamigi. I mercatini di Natale abbondano per le vie, famoso quello di Hide Park dove comprare addobbi e gustare a buon mercato la pietanza inglese per eccellenza, fish and chips,  magari mandando giù un bicchiere di vin brulè per sconfiggere il freddo. I magazzini Harrods nella loro eleganza diventano affolattisimi, la gente ci va anche per mangiare un pezzo della gustusa cheese cake alle fragole.

A Natale e a Capodanno Trafalgar Square e Piccadilly Circus hanno  tutta un'altra atmosfera. La sera i locali, pittoreschi nelle loro decorazioni,  sono affollati già dalle 17, qui gente di ogni età gusta Irish coffee  o  birra. Per ritrovare un'aurea più austera bisogna recarsi nei pressi di Buckingham Palace  e per un po' di raffinato silenzio basta immergersi nel quartiere residenziale di Notting Hill. La notte di San Silvestro le vie sono affollatisime soprattutto di turisti, ma all'approssimarsi della mezzanotte si va tutti sotto il Big Ben ad aspettare il primo minuto del nuovo anno. Magici i fuochi d'artificio. Il 1 gennaio la classica sfilata del primo dell'anno ha inizio alle 11.30 con partenza da Piccadilly Circus e chiusura alle 15 in Parliament street.

 Per quanto riguarda il mangiare, la capitale del Regno Unito é abbastanza cara, ma da quando abbiamo come moneta l'euro la differenza di prezzi è meno percepibile, inoltre se abbiamo cura nello scegliere i ristoranti si può spendere solo leggermente in più che in un ristorante di Roma in pieno centro. Ottima la cucina cinese, quella indiana e quella italiana, ma se optate per quella locale consigliamo d'asseggiare il Sunday Roast, il pasto della domenica, si tratta di carne arrosto con l'osso servita con patate o verdure, oppure prendete una buona Jacket Potato, ovvero “la patata con la giacca”, e ancora non lasciatevi sfuggire un  Cornish Pasty, una torta salata, dalla tipica forma a mezzaluna con i bordi ripiegati, fatta di pasta sfoglia con ripieno di carne di manzo, cipolla, patate e cavolo rapa. Se andate sul classico,preferite un humburger. Gli alberghi hanno costi elevati ma se optate per un fai da te, magari cercando bene su internet riuscirete a spendere meno  magari scegliendo un albergo nella City, nella zona moderna, dove i grattacieli e le sculture moderne hanno il loro immancabile fascino. Londra è ben servita dai mezzi pubblici con una capillare rete metropolitana, e un buon servizio autobus in cui é compresa la bella vista. L'abbonamento giornaliero vi farà risparmierete molto. I taxi sono cari ma caratteristici e prenderne uno, almeno una volta nella vita,  non vi manderà in bancarotta.

Per chi ama ballare e vivere la notte consigliatissimo è il Fabric, la discoteca forse migliore del mondo.Ma se volete divertirvi e non avete molto da spendere fa per voi il Caffè 2001 affollatissimo di gente che vuole divertirsi. Per chi non disdegna la cultura consigliamo una capatina al British Museum, uno dei più antichi musei al mondo, con collezioni preziose di oggetti d’arte, di archeologia e numismatica provenienti da Egitto, Roma, Grecia, Medio Oriente, Asia, Africa, Nord America e Messico. Imperdibile, ma soprattutto non costa nulla, l'ingresso é gratutito. Infine, è risaputo ma è meglio ribadirlo,  gli inglesi hanno stima di coloro che sono gentili, non dimenticate qualche “please” e “Thank you” di più, vi tornerà utile nei momenti più difficili quando sarete alle prese per ritrovare la vostra perduta street. Have a good trip! 

Angela Francesca D'Atri