Gio20012022

Ultimo aggiornamento04:57:22 PM

News:

Back Sei qui: Home Poesia 2.0 Amaro rimedio

Poesia 2.0

Amaro rimedio

Cesare Chiari

Con il trascorrer d’anni, e d’amarezze, ambienti e circostanze han messo la cravatta finanche alla mia indole, selvatica ed acerba d’illuso ed idealista. M’han posto sotto doma, alla frusta, per non venir patito qual’organismo avulso, sostanza andata a male o cibo a rischio d’intolleranza alimentare; soggetto un po’ impudente, indocile e dalle idee bislacche, passibile di censura quanto mai dura e giusta o di penoso scarico nella cloaca dei reietti. Così, alla fine, anch’io ho scovato scavando tra i dolori, la giusta panacea: amara ma efficace, come i buoni rimedi d’una vecchia, cara zia. Apprendo, quindi, in fretta, applicandomi a vincere la nausea mentre m’esercito con esiti brillanti ad esser pienamente simile loro: un modello d’ipocrita perfetto! 

Cesare Chiari