• Home
  • Fatti
  • Ambiente
  • Diritti
  • Cibo & Benessere
  • Cultura
  • Roma
  • Spettacolo
  • Viaggi
  • Torte & Salati
  • Poesia 2.0

Ven09122022

Ultimo aggiornamento11:42:00 AM

News:

Back Sei qui: Home Fatti Assicurazione vita: a chi conviene?

Fatti

Assicurazione vita: a chi conviene?

insurance
Un gioiello per la vita? Meglio ancora se si tratta di un'assicurazione. Oggi le polizze vita non sono semplicemente un'opzione, ma una necessità per coprire le spalle della propria famiglia in caso di problemi di salute e di dipartita, così da non abbandonare i propri cari lasciandoli con uno stipendio in meno. E, perché no, anche una forma di investimento. Vediamo insieme tutto ciò che c'è da sapere sulle assicurazioni sulla vita, e a chi conviene sottoscriverne una.
 
Cosa sono le assicurazioni sulla vita
 
Le assicurazioni sulla vita sono delle particolari polizze che garantiscono, secondo i termini stabiliti sul contratto fra istituto assicurativo e richiedente, un indennizzo in caso di scomparsa del suddetto, così da garantire alla famiglia un sostanzioso premio che possa sostituire il peso economico mancante. Va però sottolineato che le assicurazioni sulla vita possono anche diventare un'ottima forma d'investimento: esistono infatti polizze sulla vita che permettono di incassare il premio alla scadenza di un contratto temporale, che fissa una data e, una volta superata senza problemi, rilascia al cliente il premio stabilito in precedenza.
 
L'ideale, dunque, per i risparmiatori che vogliono investire il proprio denaro garantendo anche la stabilità economica dei propri familiari.
 
Come scegliere la giusta polizza assicurativa?
 
Come potete immaginare, le assicurazioni sulla vita non possono essere semplicemente catalogate, essendo alle volte molto diverse fra loro, e dipendendo ovviamente dall'istituto assicurativo e dalle condizioni di salute o dai fattori di rischio che vengono associati ad un cliente piuttosto che ad un altro. Proprio per questo, è conveniente rivolgersi al web, visitando i portali che rilevano le offerte più vantaggiose e mettono a confronto le migliori assicurazioni sulla vita, in modo tale da poter facilmente rilevare quella che più si adatta alle vostre esigenze. Inoltre, per quanto riguarda la tipologia di assicurazione, per scegliere nel modo corretto bisogna innanzitutto capirne gli scopi: nel caso si voglia proteggere la propria famiglia, allora converrà optare per la classica assicurazione sulla vita. Nel caso non si abbia una famiglia a carico, allora potrebbe convenire una forma di investimento basata su versamenti trimestrali: così facendo, alla scadenza del contratto si potrà contare su un budget utile, ad esempio, per estinguere il mutuo.
 
Ulteriori informazioni sull'assicurazione sulla vita
 
Il premio assicurativo varia in base ai fattori di rischio calcolati dall'istituto, che comprendono l'età del richiedente, le sue condizioni di salute e le sue prospettive future: nel caso siate dei patiti degli sport estremi, ad esempio, l'accesso alla polizza potrebbe essere molto più complesso del normale. Il consiglio, proprio per questo motivo, è di leggere attentamente le clausole del contratto e di verificare i casi di decesso in cui la compagnia assicurativa verrebbe esonerata. E state attenti a non saltare i pagamenti, dato che potreste perdere tutti i versamenti già effettuati.
 Davide Gallo