• Home
  • Fatti
  • Ambiente
  • Diritti
  • Cibo & Benessere
  • Cultura
  • Roma
  • Spettacolo
  • Viaggi
  • Torte & Salati
  • Poesia 2.0

Sab28012023

Ultimo aggiornamento12:52:45 PM

News:

Back Sei qui: Home Roma “Gocce di natura, sospiri di poesia” ad Albano la presentazione del libro di Sabrina Vanini

Roma e provincia

“Gocce di natura, sospiri di poesia” ad Albano la presentazione del libro di Sabrina Vanini

Gocce di natura

Poesia e fotografia in simbiosi.
Sabato 19 novembre 2022, ore 17 - Sala Nobile di Palazzo Savelli, Albano Laziale (RM)

Sabato 19 novembre 2022 alle ore 17 si terrà ad Albano Laziale (RM) presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli la presentazione del libro Gocce di natura, sospiri di poesia della poetessa Sabrina Vanini.
Pubblicato nel mese di agosto 2022 dalla casa editrice umbra LuoghInteriori, la silloge è una preziosa e interessante raccolta di 40 poesie e 20 fotografie dedicate alla natura, luogo di incontro tra essenza ed esistenza.

La silloge Gocce di natura, sospiri di poesia, prima ancora di essere pubblicato, ha ottenuto due importanti riconoscimenti nel panorama dei Premi letterari nazionali ed internazionali per la sezione opere inedite: V classificato (su 255 opere concorrenti anche dall'estero) alla XV ed. del Premio Letterario "Città di Castello" (30/10/2021) e Opera Selezionata (tra 800 concorrenti di tutte le sezioni) alla XV ed. del Premio "Alberoandronico" di Roma (06/05/2022).


All'appuntamento di poesia e fotografia in simbiosi interverranno l'Assessora alle Biblioteche Alessandra Zeppieri promotrice dell'evento e la giornalista Angela Francesca D'Atri che dialogherà con la poetessa. Intermezzi musicali del musicista Daniele Tartaglia allieteranno il pubblico con il magico suono della fisarmonica. Policrome fotografie stampate su materiali innovativi decoreranno e abbelliranno la prestigiosa Sala Nobile di Palazzo Savelli, sede del Comune albanense.
Sempre più spesso la POESIA è protagonista degli eventi culturali dei Castelli Romani! Non ci resta che accoglierla ed emozionarci.