• Home
  • Fatti
  • Ambiente
  • Diritti
  • Cibo & Benessere
  • Cultura
  • Roma
  • Spettacolo
  • Viaggi
  • Torte & Salati
  • Poesia 2.0

Dom21042024

Ultimo aggiornamento01:23:15 PM

News:

Back Sei qui: Home Viaggi Pasqua e Pasquetta 2024 a Nemi in uno dei Borghi più Belli d'Italia a due passi da Roma

Viaggi

Pasqua e Pasquetta 2024 a Nemi in uno dei Borghi più Belli d'Italia a due passi da Roma

Mentre si avvicina il weekend di Pasqua e Pasquetta, gli abitanti di Roma e dei dintorni e molti turisti da ogni parte del mondo sono invitati a vivere un'esperienza indimenticabile a Nemi immersi nella bellezza di uno dei borghi più belli d'Italia. 

Nemi, situata tra i suggestivi Castelli Romani, è stata recentemente insignita del prestigioso titolo di "Borgo più Bello d'Italia" dall'associazione "I Borghi più Belli d'Italia", grazie al suo incantevole paesaggio, alla ricca storia e alla calorosa accoglienza riservata ai visitatori. Questo gioiello ai margini del lago di Nemi è rinomato per le sue fragole e i suoi fiori, che si possono gustare gratuitamente lungo le sponde del lago durante la passeggiata tra le rievocazioni storiche e i balli folcloristici. Inoltre da tempo è insignita della bandiera arancione del touring club e fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Vino.

La Sagra delle Fragole a Nemi

La tanto attesa Sagra delle Fragole a Nemi avrà luogo Domenica 2 Giugno 2024 ha dichiarato il Sindaco Alberto Bertucci, offrendo un'occasione unica per immergersi nella cultura e nella tradizione di questo incantevole borgo. La Sagra sarà il culmine di una giornata ricca di eventi, che includeranno una Santa Messa di Ringraziamento alla chiesa della Madonna del Pozzo, visite guidate al Museo delle Navi Romane e una festa con musica e cibo prelibato e la consueta distribuzione di fragole gratuita. Un momento unico - conclude Bertucci - che pone Nemi ormai da tempo un paese conosciuto in tutto il mondo.

Un Viaggio nelle Tradizioni e nei Sapori di Nemi

Durante la Pasquetta, Nemi si trasforma in un vero e proprio spettacolo per i sensi, con la sua cucina tradizionale romana arricchita dalle deliziose fragole locali. I visitatori potranno assaporare primi piatti sfiziosi, secondi di cacciagione e dolci irresistibili, tutti preparati con cura e passione dai cuochi locali. Le fragole di Nemi, famose per il loro colore vivace e il sapore intenso, sono protagoniste indiscusse di questa festa gastronomica, utilizzate in una varietà di piatti e prodotti locali, tra cui dolci, liquori e persino birra.

Cosa Vedere a Nemi: Sculture e Opere d'Arte

Oltre alle delizie culinarie e alle tradizioni secolari, i visitatori potranno ammirare la splendida scultura in bronzo dell'artista internazionale Marco Manzo, inaugurata il 14 febbraio 2020. Questa opera d'arte è legata al mito delle lacrime di Venere e al simbolo delle fragoline di bosco, rappresentate con maestria dall'artista sopra una mano, mentre l'altra offre un'opportunità unica per esprimere un desiderio. Realizzata con la tecnica della cera persa e con il contributo della Regione Lazio, questa scultura è un omaggio alla poesia, alla lingua italiana e alle tradizioni del territorio.

Inoltre, non perdete l'occasione di ammirare la splendida statua di Gabriele D'Annunzio seduto su una panchina nel Borgo Antico, un'opera d'arte che attira l'attenzione dei residenti e dei turisti per la sua bellezza e il suo fascino unico.

Un Invito a Esplorare e Gustare

Nemi non è solo un borgo da visitare, ma un luogo da vivere pienamente, dove ogni passo rivela nuove meraviglie e sorprese. Dai panorami mozzafiato del belvedere alle tranquille sponde del lago, ogni angolo di Nemi è intriso di storia, leggenda e fascino.

Inoltre, durante la Pasquetta, i visitatori avranno l'opportunità di esplorare i panoramici e romantici Giardini Pubblici di Nemi, e nei suoi sentieri tra i più famosi quello che porta all'eremo di San Michele; il tutto arricchendo ulteriormente la loro esperienza nella cittadina.