• Home
  • Fatti
  • Ambiente
  • Diritti
  • Cibo & Benessere
  • Cultura
  • Roma
  • Spettacolo
  • Viaggi
  • Torte & Salati
  • Poesia 2.0

Ven09122022

Ultimo aggiornamento11:42:00 AM

News:

Back Sei qui: Home Viaggi Frascati: storie di ville, Papi, vino e...

Viaggi

Frascati: storie di ville, Papi, vino e...

Villa Aldobrandini

Trekking urbano, alla scoperta del gioiello dei Castelli Romani

Il 24 settembre, alle 16.00, approfittando dell'aria fresca di fine settembre, a Frascati si terrà un trekking urbano guidato durante il quale si ripercorreranno le tappe storiche di una delle città più belle dei Castelli Romani.


Frascati, a differenza di altri Comuni dei Castelli Romani, non esisteva come nucleo abitato durante il periodo della potenza di Roma e il suo territorio era occupato dalla villa patrizia di Lucullo (117 a.C. – 56 a.C.). Quando Tusculum venne distrutto, l'area accolse i residenti in fuga e, per questo motivo, poco dopo divenne sede della diocesi. Successivamente, visse un periodo di forte sviluppo, tanto che nel 1527 la città fu presa di mira dai Lanzichenecchi. L'orda, però, cambiò direzione lungo la strada e gli abitanti di Frascati decisero di costruire la Chiesa del Gesù all'incrocio dove i mercenari avevano cambiato strada e dove c'era un'immagine della Vergine Maria. A seguito di questo evento, nel Cinquecento iniziò il periodo delle Ville Tuscolane.L'aristocrazia romana iniziò a costruire o a ristrutturare vecchi edifici, i quali divennero eleganti e prestigiosi come appaiono oggi: una vera e propria competizione a colpi d'arte!

Il 24 settembre, una guida certificata, socio della DMO Castelli Romani, dopo l'incontro in Piazza Guglielmo Marconi n. 3, ai piedi della maestosa ed elegante Villa Aldobrandini, condurrà i partecipanti tra le strade di Frascati fino alla visita di Villa Torlonia, una delle Ville Tuscolane, la quale oggi conserva solo il giardino a causa dei bombardamenti del 1943 che distrussero il raffinato edificio. Tuttavia, sono visibili le imponenti terrazze con le scalinate in pietra sperone, il sontuoso Teatro delle Acque e le vivaci fontane. La prima costruzione della
Villa risale al 1563.
Si consiglia di indossare scarpe comode e di portare dell'acqua. La guida è disponibile anche in lingua inglese. La visita è sconsigliata a bambini, a persone con disabilità e con problemi motori.
Prenotazione obbligatoria sul sito www.visitcastelliromani.it.

DMO Castelli Romani

Contatti: DMO Castelli Romani
Giorgia Gentili c. +39.327.6289401 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.